Che fine faranno le province italiane?

Potrebbero ridursi a 36 le attuali 110 province italiane. Questa l’ipotesi di taglio più drastico con eliminazione di tutte le province con meno di 500.000 abitanti (Il Corriere della Sera).
Tra quelle che verrebbero accorpate alcune storiche, come Parma e Piacenza, entrambe con meno di mezzo milione di abitanti, Como e Lecco, con la seconda che passerebe in second’ordine, ma sparirebbero anche Trieste, Siena, Arezzo, Brindisi, Siracusa…
I tecnici del ministero sono al lavoro e le decisioni finali non sono ancora state prese, ma sono già in atto grossi cambiamenti.

Il Presidente dell’Upi, Giuseppe Castiglione.

Il governo Monti ha abbassato le province a enti di secondo livello: le giunte sono state abolite e i Consigli provinciali non sono più eletti dai cittadini, ma dai Consigli comunali della provincia.
Le ipotesi previste dai ministri sono tre. La più leggera prevede di tagliare le province con meno di 350.000 abitanti, riducendole a 58. Quella intermendia porta la soglia a 400.000 abitanti e quella più drastica arriva a 500.000, considerando anche le regioni a statuto speciale.

E con le modifiche alla Costituzione (art. 114 e 133), attualmente in studio, le province potrebbero proprio sparire dalla lista degli enti della nostra Repubblica.
La necessità di tagliare la spesa pubblica ha portato anche l’Unione province italiane (UPI) a proporre un proprio piano che prevede 60 province. Saitta, Presidente della provincia di Torino, ha esposto la proposta del Piemonte di ridurre le province della regione da 8 a 4.

Fare Geo
● Stampa la carta d’Italia che trovi in basso e scrivi in ciascuna provincia la sigla tratta dalla tabella a lato. Consulta una carta politica dell’Italia per individuare le varie province.
● La carta delle province per densità di popolazione non permette di valutare il numero di abitanti. Puoi creare tu la carta tematica (nella mappa che hai già preparato con le sigle) evidenziando con colori diversi le province con meno di 350mila abitanti, quelle tra 350mila e 500.mila e quelle con oltre mezzo milione di abitanti. Il numero di abitanti delle 110 province italiane è riportato dalla tabella a lato. Poi inserisci la legenda e prepara una diascalia di commento.

Questo post appartiene alla categoria Società. Tag: , , , . Bookmark del permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>